POSTI ESAURITI! Invia un’e-mail a: info@promu.it per essere inserito in lista di attesa – Sergio Lamberto, Riccardo Savinelli, Jacopo Di Tonno – J. S. Bach

3,00

Esaurito

Categoria:

Descrizione

POSTI ESAURITI! Invia un’e-mail a: info@promu.it per essere inserito in lista di attesa

“Incontri Con La Musica” dal 15 al 19 settembre alle ore 20.15

Giardino Centrale di Villa Giulia

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

Piazzale di Villa Giulia, 9 00196 Roma

Concerto incluso nel biglietto del Museo

Ingresso al Museo: 3 euro

Prenotazione on-line obbligatoria

Pagamento in biglietteria il giorno dell’evento

Per l’accesso è necessario esibire il Green Pass, corredato da un valido documento di riconoscimento.

Il numero di posti a sedere è limitato e regolato dalla normativa vigente sulla prevenzione del virus Covid-19.

 

15 settembre, ore 20.15:

Sergio Lamberto, Riccardo Savinelli, Jacopo Di Tonno in concerto

Musiche di: J. S. Bach

Il violinista Sergio Lamberto ha collaborato come primo violino nell’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento e dal 1982 al 1991 nell’Orchestra da Camera di Torino. Dal 1991 ricopre lo stesso ruolo nell’Orchestra Filarmonica di Torino, all’interno della quale è anche violino concertatore degli Archi dell’OFT. Come solista, primo violino o konzertmeister è stato invitato dall’Orchestra Sinfonica Abruzzese, l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, Camerata strumentale di Prato, l’Ensemble Musikè France, l’Orchestra Cantelli di Milano, il Festival Musiké France, il Festival Cello Arte en Pays de Gex, il Colibrì Ensemble di Pescara. Dal 1987 è il violinista del Trio di Torino con il quale ha vinto il primo premio di musica da camera al Concorso Internazionale G. B. Viotti di Vercelli 1990, il secondo premio all’International Chamber Music Competition 1993 di Osaka e il secondo premio al Concorso Internazionale di Trapani 1995. Dal 2014 è primo violino dei Solisti di Pavia diretti da Enrico Dindo.

Il violista Riccardo Savinelli è violista del Quartetto Mirus. Suona in qualità di Prima Viola con i Solisti di Pavia di Enrico Dindo, Solisti Aquilani, Orchestra da Camera di Pescara Colibrì Ensemble. Suona in orchestre quali l’Orchestra Mozart di Bologna, Spira Mirabilis, Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, Orchestra Leonore di Pistoia, Orchestra delle Settimane Musicali di Stresa, diretto tra gli altri da Maga, Barshai, Penderecki, Noseda, Maazel, Pappano, Haitink. La sua particolare predilezione per la musica da camera lo porta a collaborare con musicisti quali Enrico Dindo, Francesca Dego, Mario Brunello, Pavel Vernikov, Andrea Oliva, Enrico Pace, Giovanni Sollima. Collabora regolarmente con l’Avos Piano Quartet.

Il violoncellista Jacopo Di Tonno a soli ventuno anni viene chiamato a ricoprire il ruolo di primo violoncello con le più importanti Orchestre Italiane ed Estere sotto la direzione di direttori prestigiosi come M. Honeck, N. Luisotti, R. Muti, G. Sinopoli, N. Marriner, C. Hogwood, G. Noseda, C.M.Giulini. Stabile la sua partecipazione in progetti discografici e concerti di musica da camera con E. Dindo, direttore de “I Solisti di Pavia” dove ricopre il ruolo di primo violoncello esibendosi per le più importanti stagioni concertistiche internazionali. Svolge intensa attività concertistica anche come solista ed effettua registrazioni per Decca Italia, Harmonia Mundi, Brilliant Classics e molte altre. Fondatore dell’Associazione ClassicAreale Jacopo Di Tonno è direttore artistico del “Gravedona Chamber Music Festival” Alto Lago Alta Musica che lo vede protagonista per tutto il mese di Agosto insieme ad artisti quali: Alexander Lonquich, Francesca Dego, Lorenza Borrani, Martin Owen, Alessandro Carbonare, Roman Simovic e molti altri.

Programma:

J.S. Bach: Variazioni Goldberg, BWV 988

(elaborazione per trio d’archi di Bruno Giuranna)

Formazione:

Violino: Sergio Lamberto

Viola: Riccardo Savinelli

Violoncello: Jacopo Di Tonno

 

Inizio concerto: 20.15

Apertura biglietteria: 19.30

Per info e assistenza: info@promu.it